La doccia profuma di primavera: le mie proposte tra mito, simboli e note olfattive

Bagnodoccia Paglieri ai Fiori di Sakura, Narciso e Fiori di Arancio

Appena svegli, prima di andare a dormire o dopo aver fatto sport un momento abituale come la doccia o il bagno, se è accompagnato dalle giuste note olfattive, può diventare un rituale di bellezza e regalare un’esperienza sensoriale e rilassante.

Il gesto di pulire, rinfrescare, idratare, calmare, tonificare, rivitalizzare la pelle si trasforma facilmente in un momento di benessere totale sotto le note profumate di primavera.

Ho pensato di proporvi dei bagnodoccia che hanno alla base fiori primaverili, in un percorso tra mito e note olfattive esclusive.

Il marchio Paglieri infatti, in una recente fase di rinnovamento, propone direttamente sull’etichetta del bagnodoccia la piramide olfattiva, stilata con l’aiuto del naso profumiere della famiglia Paglieri, che racconta l’essenza di ogni fragranza insieme all’indicazione degli ingredienti.

La nuova linea bagnodoccia Felce Azzurra ha una formula più morbida e idratante, nuove profumazioni, una grafica rinnovata, un packaging accattivante e moderno, pratico grazie al nuovo tappo flip top: il bagnodoccia diventa così simbolo della tradizione nel profumo del gruppo Paglieri.

Bagnodoccia ai Fiori di Sakura Felce Azzurra 

Bagnodoccia Paglieri  ai Fiori di Sakura, Narciso e Fiori di Arancio

Simbolo e mito del fiore di ciliegio

fiori di Sakura (ciliegio) sono il simbolo dell’intera filosofia giapponese legata alla cultura della pazienza, del rispetto della natura e della pace interiore: secondo una leggenda, questi fiori prima bianchi, dopo che i samurai caduti in guerra furono sepolti sotto l’albero di ciliegio, divennero rosa per il sangue versato da questi combattenti.

Nella mitologia greca, invece, il ciliegio  era la pianta sacra a Venere e i suoi frutti pare portassero fortuna agli innamorati. In Sicilia ad esempio si dice che tutte le dichiarazioni d’amore che vengono fatte sotto un ciliegio siano destinate a durare per sempre.

Oggetto di poesie ed opere pittoriche, il fiore di ciliegio, delicato e fragile, ma allo stesso tempo tenace nella sua perfezione, porta con sé un messaggio di rinascita e buon auspicio, un augurio di felicità, dolcezza e amore.

Bagnodoccia Paglieri  ai Fiori di Sakura, Narciso e Fiori di Arancio
Bagnodoccia Fiori di Sakura Felce Azzurra

Note olfattive del bagnodoccia Fiori di Sakura Paglieri

Il  fascino e il profumo dei fiori di ciliegio, fatto di note fresche e delicate, è stato catturato da Felce Azzurra nel bagnodoccia ai Fiori di Sakura, orientale e femminile.
Nella profumazione di Fiori di Sakura di Felce Azzurra sentiamo note di testa di Mandarino, Fresia e Pesca Bianca che si sposano con gli accenti dolci e delicati di Fiori di Ciliegio, Peonia e Violetta. Il profumo del Muschio, intrecciato a Legno di Cedro ed Ambra, chiude la fragranza con un tocco di freschezza e naturalezza.

Bagnodoccia Narciso Felce Azzurra

Bagnodoccia Paglieri  ai Fiori di Sakura, Narciso e Fiori di Arancio

Simbolo e mito del Narciso

Un altro fiore dalla fioritura primaverile è il narciso che si ricollega al mito greco del giovane bellissimo Narciso che, innamorato perdutamente del suo stesso riflesso, perde la vita affogando; vicino alla fonte le Naiadi, sue sorelle, accorse al lamento e pronte per la sepoltura, trovano al posto del suo corpo un fiore, “giallo nel mezzo e tutto intorno petali bianchi” (secondo la citazione di Ovidio).

Il narciso è tra i primi fiori che annunciano l’arrivo della primavera; con il suo profumo intenso e avvolgente, solare, luminoso e allegro, il narciso è un inno al rinnovamento, alla rinascita e all’allegria.

Il fiore simbolo della vanità, dell’amore di sè e della bellezza è protagonista del bagnodoccia di Narciso Felce Azzurra.

Bagnodoccia Paglieri  ai Fiori di Sakura, Narciso e Fiori di Arancio
Bagnodoccia Narciso Felce Azzurra

Note olfattive del bagnodoccia Narciso di Paglieri 

Il suo profumo, dolce, intenso e inebriante, lo rende un unico nel suo genere.

Il narciso nel bagnodoccia Felce Azzurra si unisce a note di Arancio amaro (fresco e amaro ma con un ricco e duraturo sottotono dolce), di Osmanto (aromatico e profumatissimo), di  vaniglia (dolce e rilassante), di olio essenziale di patchouli (dall’odore legnoso, penetrante e persistente), di ambra (dall’aroma intenso e persistente, dai tratti dolci, muschiati ed esotici).

Bagnodoccia ai Fiori di arancio Cléo

Bagnodoccia Paglieri  ai Fiori di Sakura, Narciso e Fiori di Arancio

Simbolo e mito del fiore d’Arancio

Immergendoci nella mitologia greca raggiungiamo un’isola incantata dove  tre bellissime fanciulle, figlie di Atlante  e della Notte, custodivano un albero dal frutto colore del sole e dal profumo intenso e delicato, l’Arancio: quest’albero era stato donato dalla dea Terra a Zeus in occasione delle sue nozze con Era.

Per questo motivo i fiori d’arancio, di buon auspicio per i matrimoni, sono presenti in quasi tutti i bouquet delle spose.

Bagnodoccia Paglieri  ai Fiori di Sakura, Narciso e Fiori di Arancio
Linea Fiori d’Arancio Clèo (bagnodoccia e sapone liquido)

Note olfattive del bagnodoccia ai Fiori d’Arancio di Cléo

A questi fiori dall’ intensa profumazione dolce e briosa, Paglieri rende onore con il bagnodoccia ai Fiori d’Arancio con olio d’argan di Cléo che offre dagli anni ’80 una gamma appositamente concepita per la cura quotidiana del corpo femminile utilizzando le proprietà nutritive del latte.

Grazie alle proprietà nutrienti dell’Olio di Argan, il bagnodoccia ai Fiori d’Arancio di Cléo deterge delicatamente la pelle lasciandola morbida ed idratata. L’avvolgente e piacevole fragranza dei Fiori di d’Arancio coccola regalando una lunga sensazione di benessere.

Il profumo di Fiori d’Arancio di Cléo è avvolgente e rassicurante; il bagnodoccia è emolliente, purificante, ammorbidente ed elasticizzante.

I bagnodoccia Felce Azzurra e Cléo sono in vendita  presso la Grande Distribuzione e i migliori negozi specializzati.

Spero di avervi incuriosite in questo percorso al profumo di Primavera ricco di simboli e mito.

Siete pronte a vivere a casa sotto la doccia la magia della fioritura di Primavera?

Fatemi sapere in quali fiori vi ritroviate di più, sono curiosa!

 


30 risposte a "La doccia profuma di primavera: le mie proposte tra mito, simboli e note olfattive"

  1. CIao cara, grazie per le novita’… ci sono tante profumate e particolari profumazioni, sono curiosa di provare tutti questi bei prodotti!! 😉 ti faro’ sapere che mi e’ piaciuto di più

    "Mi piace"

  2. Okay, mi hai illuminato l’esistenza con il primo felce azzurra, non sapevo ne esistessero di altre fragranze oltre a quello originale 😍😍😍

    "Mi piace"

Rispondi a mary pacileo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...